Monitoraggio degli aerei in sosta all’Aeroporto di Milano Malpensa

IL PROGETTO

Sky Light Aircraft System nasce a luglio 2015, quando Nabla Quadro ha intrapreso un progetto di ricerca e sviluppo per l’upgrade del sensore con l’obiettivo di riuscire a monitorare l’occupazione delle piazzole di sosta degli aerei all’interno degli aeroporti.

Sky Light Aircraft System risponde all’esigenza di conoscere in tempo reale e con alta precisione l’istante in cui un aeromobile occupa una piazzola di sosta all’interno dell’aeroporto, per determinare con esattezza gli orari di in-block e off-block di un volo.

L’attività di ricerca e sviluppo è stata costantemente affiancata alla fase di test in area aeroportuale, per validare il funzionamento del dispositivo nell’ambiente e nelle condizioni reali in cui si troverà ad operare durante il corso della sua vita.

Il test site è l’Aeroporto di Milano Malpensa gestito da SEA Aeroporti di Milano. La prima sperimentazione è stata svolta su due piazzole. Sulla prima sono stati installati 4 sensori, sulla seconda 2 sensori. Lo studio ha portato a determinare il layout di installazione ottimale per rilevare tutti i diversi tipi di aeromobili che sostano nelle piazzole. Inoltre sono stati ottimizzati i parametri che regolano l’algoritmo di rilievo per essere adattati a questo particolare utilizzo dei sensori.

Nella seconda fase del progetto l’area di monitoraggio è stata estesa a ulteriori 18 piazzole del Terminal 2, per un totale di 72 sensori. L’installazione è stata completata a marzo 2017.

La terza fase del progetto, in programma entro il 2019, prevede di infrastrutturare l’intero aeroporto. Tutte le piazzole saranno dotate dell’ultima release dei sensori, già equipaggiata con connettività radio LoRaWAN e Beacon BLE.

SCOPRI LA TECNOLOGIA

SKY LIGHT AIRCRAFT SYSTEM
Sistema wireless per il monitoraggio della sosta degli aerei